Parchi e giardini della Palermo normanna (e-book)

Parchi e giardini della Palermo normanna (e-book)
Parchi e giardini della Palermo normanna (e-book) Parchi e giardini della Palermo normanna (e-book) Parchi e giardini della Palermo normanna (e-book)
Codice Prodotto: 0016
ISBN: 978-88-85520-00-4
Disponibilità: In Magazzino
Prezzo: €3,00
IVA esclusa: €3,00

Dal IX al XII secolo la Sicilia fu sede di una cultura artistica che ebbe nei giardini e nei parchi manifestazioni alte e raffinate. Dall’oriente mesopotamico giunse in Sicilia, tramite il Maġrib, l’arte di sistemare il verde e di goderne per arricchire i piaceri della vita. Natura, fauna, acqua e architettura concorsero a ricreare luoghi di rifugio contemplativo, di riposo, di esercitazioni poetiche e musicali. Principalmente alla caccia furono deputati i parchi che circoscrissero vaste aree lasciate allo stato selvatico.

La Favara, la Zisa, la Cuba di Palermo sono testi architettonici di grande valore evocativo e documentario. Per loro tramite è possibile riproporre alla nostra mente i modi di vita e i costumi abitativi della classe che stava, nelle età islamica e normanna, al vertice della società. Il libro descrive questo patrimonio d’arte e di civiltà e ne rivela, con notevoli novità critiche e puntuali riscontri, il valore.

 

Dettagli libro
Autore Giuseppe Bellafiore
Anno 2017
Formato e-book
Copyright Susanna Bellafiore

Scrivi una recensione

Nome:


La tua recensione: Note: Non inserire codice HTML!

Valutazione: Pessimo           Buono

Inserisci il codice nel box sottostante:



Descrizione

Dal IX al XII secolo la Sicilia fu sede di una cultura artistica che ebbe nei giardini e nei parchi manifestazioni alte e raffinate. Dall’oriente mesopotamico giunse in Sicilia, tramite il Maġrib, l’arte di sistemare il verde e di goderne per arricchire i piaceri della vita. Natura, fauna, acqua e architettura concorsero a ricreare luoghi di rifugio contemplativo, di riposo, di esercitazioni poetiche e musicali. Principalmente alla caccia furono deputati i parchi che circoscrissero vaste aree lasciate allo stato selvatico.

La Favara, la Zisa, la Cuba di Palermo sono testi architettonici di grande valore evocativo e documentario. Per loro tramite è possibile riproporre alla nostra mente i modi di vita e i costumi abitativi della classe che stava, nelle età islamica e normanna, al vertice della società. Il libro descrive questo patrimonio d’arte e di civiltà e ne rivela, con notevoli novità critiche e puntuali riscontri, il valore.

 

Specifiche

Dettagli libro
Autore Giuseppe Bellafiore
Anno 2017
Formato e-book
Copyright Susanna Bellafiore

Scrivi una recensione

Nome:


La tua recensione: Note: Non inserire codice HTML!

Valutazione: Pessimo           Buono

Inserisci il codice nel box sottostante:



Susanna Bellafiore Editore | P.IVA: 06223200822
Casa editrice a Palermo
Mod, Hosted e Plug-in by Wide · e-commerce Palermo